Vincenzo Malandrino

“Vincezo Malandrino della classe 1891 ha vissuto a Vatolla .
Contadino, scrisse questo diario durante la guerra del 1915-1918. Lo scrisse mentre era in trincea, nei mesi che prese parte alla guerra nel 63° Regg,to Fanteria, e mentre era prigioniero. Non è stato pubblicato per una serie di raggioni, compresa quella di carattere finanziario. Non è stato presentato ad editori; forse avrebbe fatto colpo nel sapere che era operad non di un giornalista o di uno scrittore, ma di un contadino soldato che aveva la seconda elementare. Ora esce curato dal figlio, che ha lasciato inalterata l’espressione originale, perchè fosse conservata la freschezza del testo.
Gli eventuali lettori potranno giudicare da soli la portata di un messaggio, che affida tutta la carica della sua importanza, alla autenticità della cosa vissuta”

Questa è l’introduzione che sta nella prima pagina del libro. Grazie alla disponibilità dei familiari, vi offriamo la possibilità di consultare l’intero testo scaricandolo al link sottostante.

 

Diario di un prigioniero part1
Diario di un prigioniero part2